REGOLE DEL BUON ATLETA

ALCUNE NORME CHE REGOLANO IL BUON ANDAMENTO DEI CORSI

Tenere un comportamento idoneo ad un ambiente sportivo e rispettoso delle regole, delle persone e delle strutture, in particolar modo in occasione di gare o attività ufficiali.

L’atleta s’impegna ad essere presente agli allenamenti, alle gare e alle altre attività ufficiali con scrupolosa regolarità e negli orari stabiliti.

Le eventuali assenze vanno PREVENTIVAMENTE comunicate all’allenatore con almeno due giorni di anticipo, ciò per una forma di rispetto verso le compagne e l’allenatore stesso. In occasione di gite scolastiche e vacanze familiari il preavviso dovrà essere dato con un più largo anticipo per fare in modo che l’allenatore possa programmare al meglio tutte le attività.

Buona abitudine dovrà diventare di presentarsi agli allenamenti ed alle gare con almeno 15 minuti di anticipo rispetto agli orari ufficiali in modo di avere il tempo per cambiarsi ed essere presenti in campo al regolare inizio dell’allenamento o del riscaldamento pre-gara, senza ritardi ingiustificati.

Collaborare, in occasione di allenamenti, gare ed altre attività ufficiali, al montaggio e smontaggio delle strutture, trasporto materiale necessario, raccolta, conteggio e verifica palloni a fine attività.

Fare la doccia dopo gli allenamenti e le gare; è una sana abitudine igienica che aiuta a creare gruppo nell’ambito della squadra oltre che portare giovamento fisico.

Indossare, in occasione di gare e attività ufficiali, la vestizione ufficiale della società, dalla divisa di allenamento a quella di gioco, alla tuta.

Accertarsi di avere tutti i documenti e le attrezzature necessarie in occasione delle gare. Ricordiamo che chi si presenta senza documento di riconoscimento non potrà giocare.

Mantenere la palestra e gli spogliatoi il più puliti possibile. Pertanto bottiglie, fazzolettini e qualsiasi altro rifiuto va gettato negli appositi cestini/bidoni, nessun rifiuto dovrà essere abbandonato nella palestra o negli spogliatoi.

La formazione dei gruppi, i giorni e gli orari di allenamento vengono stabiliti dagli istruttori in accordo con il consiglio dell’Associazione; i giorni e gli orari potranno essere variati qualora esistessero necessità organizzative, previa comunicazione verbale o telefonica.

Durante lo svolgimento delle attività l’allievo/atleta potrà prendere parte a incontri e manifestazioni sportive, sia in ambito comunale che provinciale. Durante tali manifestazioni per i minori, è sempre auspicabile la presenza di un genitore.

La società è responsabile dell’atleta solo durante l’attività svolta all’interno della palestra.

  Norme Stagione Sportiva 2018-2019

Scarica qui ALCUNE NORME CHE REGOLANO IL BUON ANDAMENTO DELLA STAGIONE SPORTIVA.