U16: commento alla partita del 06.03.15

U16: 06.03.2015 ore 21.00
Vivivolley 95 – Codogno
3 – 0

Nella penultima di Campionato, recuperata venerdì sera dopo la trasferta a Rimini dello scorso fine settimana, il Codogno è stato letteralmente spazzato via dalle nostre ragazze, che “si sono ritrovate” (soprattutto in termini di gioco e sorrisi), dopo la parentesi riminese durante la quale avevano incassato le prime (e per ora uniche) sconfitte stagionali.
25/16, 25/15, 25/10 i parziali dei set, che dicono già parecchio. Abbiamo attaccato, costruito buon gioco, battuto bene (Mao sta insistendo con le battute in salto per alcune delle ragazze).
Ad una giornata dalla fine della fase regolare di campionato, siamo primi a 44 punti; dietro di noi l’Orio a 37 e più in giù ancora il Codogno a 32. Il primo posto in questa fase è assicurato.
Dopo la partita di sabato prossimo con lo Spes, una settimana di pausa e poi si ricomincia coi play-off. Già decise le partecipanti; noi, Orio e Codogno per il girone A, Offanengo, Zelo e Spino per il girone B (le prime due le abbiamo già incontrate – e battute – a Crema in occasione della Volley Tim Cup …).
Insomma raga, ora il gioco si fa duro … tirate fuori le unghie!!

Pensieri…del Presidente

Aldilà delle parecchie vittorie e altrettante, forse maggiori, sconfitte, aldilà della gioia irrefrenabile dopo la sudata conquista di un trofeo o alla promozione a categoria superiore, come ex atleta di pallavolo i ricordi più nitidi che ho di quei meravigliosi momenti, non sono solo legati alla mera soddisfazione sportiva provata (anche naturalmente..); soprattutto però, il miglior ricordo rimasto dei miei anni trascorsi a gareggiare o anche dei semplici allenamenti, sono le persone; i tanti compagni di squadra, i dirigenti, ma anche avversari, con i quali, tutti, abbiamo condiviso quella magnifica esperienza di vita e di sport.
Si, quei volti, quelle persone, sono rimasti con me e posso dire anche senza ombra di dubbio che con molti anche l’amicizia è continuata…e se capita di re-incontrarsi è sicuramente piacere e gioia!

Queste sensazioni e questi ricordi da sempre sono con me… e continuando anche oggi a calpestare i campi di pallavolo come dirigente di società sportiva, cerco ancora, osservando le atlete se intravvedo in loro (aldilà della bravura tecnica) ancora la voglia di stare insieme, di giocare divertendosi, di stringere sane amicizie che possano durare e continuare aldilà, fuori dal rettangolo di gioco.
Non so se effettivamente tutto quanto sopra auspicato avvenga ancora, certamente lo spero e lo auguro…Non mi nascondo certo dietro ad un dito se affermo che i tempi sono cambiati e anche i giovani sono cambiati, e che la tecnologia oramai così diffusa fra essi, purtroppo, non li favorisce certo nei rapporti personali, anzi, illudendoli, li allontana invece che avvicinare…

Momenti invece come quelli vissuti recentemente dalle nostre ragazze della squadra Under 16 che con altre 11 formazioni di tutta Italia hanno partecipato al Trofeo Volley TIM CUP (voluto ed organizzato da Lega Volley di Serie A Femminile, da TIM, e dal Centro Sportivo Italiano) certamente aiutano moltissimo nell’incontro, nel conoscersi, nel divertirsi giocando, nel crescere di queste nostre giovani generazioni.

Mi auguro e spero proprio che Elisa, Marta, Michela, Noemi, Lisa, Gaia, Giulia, Lisa, Paola, Naima, possano ricordare a lungo questa esperienza: per l’ottima organizzazione (siamo pertanto grati al CSI Nazionale e al CSI di Lodi, alla Lega Pallavolo Femminile di serie A, a TIM), per le accoglienti strutture (alberghiere e sportive) della costa romagnola, per aver vissuto due giorni in serenità e anche perché no, di notorietà sportiva quasi alla pari delle big (squadre e atlete) delle maggiori serie nazionali.
Soprattutto però auguro loro che l’esperienza fatta come singole persone e come squadra, insieme a tante altre coetanee, possa essere di stimolo personale a cercare di aprirsi sempre più e meglio verso gli altri; come squadra invece ad essere maggiormente consapevole delle proprie capacità tecniche ma anche umane. Nel gioco come nella vita ci saranno sempre “alti e bassi” ma se ciascuna metterà il meglio di sè a servizio degli altri, del gruppo/squadra in questo caso, sapendo sempre costruire, dando e ricevendo fiducia,il gruppo sempre ne gioverà. Saper “essere” squadra/gruppo non è certo facile ma poi l’unione fa sempre la differenza. L’aiuto sincero e disinteressato, l’attenzione posta agli altri in un momento di difficoltà, genera sempre in chi la riceve, rinnovato coraggio, di conseguenza forza per rialzarsi e superare il momento buio; questo, ricordate bene, vale sia sul rettangolo di gioco come nella quotidianità della vita.
Se negli anni poi, queste e tutte le altre nostre atlete, incontrandosi, continueranno come minimo a salutarsi e salutare; e poi, magari, ci auguriamo e lo auguriamo di cuore, per tante di loro continuasse anche e sempre l’amicizia sincera o anche il semplice stare bene insieme, e qualcuna magari si proponesse anche di trasmettere alle ragazze più giovani i rudimenti della pallavolo come a loro volta ricevuto…

Allora, cari dirigenti, allenatori, genitori, cara Società Sportiva ViviVolley, nei tuoi 20 anni di attività hai lavorato, stai tuttora lavorando bene!
Continua così per tanti anni ancora!!

Auguri ViviVolley per i 20 anni di attività (1995 – 2015); auguri donne del ViviVolley; buon 8 Marzo a tutte!!

Giulio

Raduno Minivolley a S.Martino in Strada del 22.02.2015

dal sito della Lega Volley Femminle del 26.02.2015 : “La Volley Tim Cup a Rimini insieme alle campionesse di Serie A”

Le nostre vincitrici

La Volley Tim Cup a Rimini insieme alle campionesse di Serie A: domenica al 105 Stadium la finalissima del torneo Under 16
Anche la Volley TIM Cup, l’iniziativa promossa da TIM, Lega Pallavolo Serie A Femminile e Centro Sportivo Italiano, sarà tra i protagonisti delle Finali di Coppa Italia di Rimini, l’appuntamento pallavolistico più atteso dell’anno.
L’atto conclusivo del torneo, che vede protagoniste 12 squadre femminili degli oratori diocesani delle città sede delle squadre di Serie A1, si svolgerà durante questo fine settimana, in concomitanza con l’evento organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport.
In corsa per il titolo le 12 squadre vincitrici delle fasi provinciali: Capriate San Gervasio di Bergamo, Oratorio San Bassano di Cremona, Centro giovanile del Mugello – Parrocchia di Borgo San Lorenzo (Firenze), Oratorio S. Jacopo in Polverosa – Olimpia di Firenze, Parrocchia San Bartolo di Forlì, Oratorio Gesù Redentore di Modena, Oratorio Lumellogno di Novara, Oratorio Secugnago di Piacenza, Oratorio Bessica di Treviso, Parrocchia San Pio X di Urbino e Oratorio San Carlo di Varese.
Sabato 28 febbraio le fasi eliminatorie, anticipate alle ore 12.00 dalla presentazione ufficiale della manifestazione presso l’Ufficio del Turismo di Cesenatico, durante la quale saranno effettuati i sorteggi.
Domenica 1 marzo la finalissima della Volley TIM Cup si disputerà al 105 Stadium, tra la finale della Coppa Italia di Serie A2 e quella di Serie A1: le ragazze del Campionato CSI Under 16 si esibiranno così sullo stesso prestigioso palcoscenico delle Campionesse della pallavolo rosa.
L’epilogo più emozionante per una iniziativa che dallo scorso ottobre ha coinvolto in totale 144 squadre e oltre 2.300 ragazze. E che ha portato le giocatrici delle Serie A1 nelle palestre, sui campi sportivi e nelle scuole, per condividere con le teenagers momenti di incontro, di allenamento e di confronto e per affrontare un tema importante e vicino all’età adolescenziale come il cyberbullismo.

Da il sito della Lega Volley Femminile

da “Il Cittadino” del 26.02.2015 : “Il Secugnago con le big a Rimini per la coppa… degli oratori”

SECUGNAGO Non solo grande volley nel week end di coppe a Rimini. Domenica verrà assegnata la Coppa Italia sia per la A1 sia per la A2 femminili, ma ci sarà spazio anche per una suggestiva new entry: la Volley Tim Cup, la competizione patrocinata da Lega volley femminile e CSI nazionale, con il Vivivolley ’95 – Secugnago che porterà anche un po’ di Lodigiano. La formula è accattivante: in Romagna si ritroveranno 12 squadre oratoriali Under 16 in rappresentanza delle 12 province di appartenenza dei 12 club di A1 femminile. Pur non avendo sodalizi nella massima serie, Lodi sarà presente grazie al Vivivolley, formazione che fa perno sugli oratori di Secugnago e Brembio, grazie a una sinergia iniziata nel 2009, che ha vinto la selezione relativa a Piacenza. Le 12 formazioni (oltre a Secugnago sono presenti gli oratori di Poncarale, Capriate San Gervasio, San Bassano, Borgo San Lorenzo, Firenze, Cesena, Modena, Lumellogno, Bessica, Fano e Varese) verranno suddivise per sorteggio in quattro triangolari che si svolgeranno nel pomeriggio di sabato tra Cesenatico e Cervia; partite di tre set con parziali tutti ai 15 punti. Le vincenti si sfideranno domenica mattina ancora a Cesenatico nelle semifinali: la finale sarà sul palcoscenico più illustre, il “105 Stadium” di Rimini, domenica pomeriggio, tra la finale di A2 (ore 14.30) e quella di A1 (ore 19).
«È un periodo in cui stiamo giocando bene, potremo disputare belle partite. L’importante sarà non farsi prendere troppo dall’emozione», il pensiero di Maurizio Piazzoli, coach del Vivivolley che nel torneo lodigiano Allieve CSI è capolista del Girone A.
Le secugnaghesi hanno già “assaggiato” il palcoscenico di A1 svolgendo il “servizio campo” a margine di Piacenza-Foppapedretti dello scorso 15 febbraio.
Stavolta l’obiettivo è ritagliarsi lo spazio di un sogno.

Cesare Rizzi

U16_VOLLEY TIM CUP

PARTITE dal 23.02 al 01.03.15

Le partite della settimana:

SECONDA DIVISIONE
GIORNATA 15_Venerdì 27.02.15, 21.15 a Secugnago
VIVIVOLLEY ‘95 VS Volley Codogno

 

ICON_03UNDER 16
GIORNATA 7 (ritorno)_Sabato 28.02.15,
18:00 Palestra Secugnago
VIVIVOLLEY ‘95 VS Volley Codogno 2000

 

ICON_03UNDER 14
GIORNATA 7 (ritorno)_Sabato 28.02.15,
18:00 Palestra Spezzaferri
S. Bernardo VS GSO BREMBIO

Le ragazze dell’Under 16 a bordo campo per la Serie A1

Le ragazze a bordo campo

Domenica 15 febbraio 2015, le nostre ragazze dell’Under 16 hanno svolto il servizio campo durante la partita di Serie A1 Rebecchi-Nordmeccanica Piacenza – Foppapedretti Bergamo.
Al loro ingresso in campo, prima delle atlete di Serie A, sono state salutate dallo speaker come l’Under 16 vincitrice dalla fase oratoriale TIM CUP a Crema che disputerà la fase finale di Rimini in rappresentanza di Piacenza: che soddisfazione!

La nostra piccola Linda con la mitica Manu Leggeri!

La nostra piccola Linda con la mitica Manu Leggeri!

Le nostre vincitrici Le nostre vincitrici

Aggiornamento al 16.02.2015


SECONDA DIVISIONE

UNDER 16

SQUADRA PT G V P
VIVIVOLLEY ’95 38 13 13 0
GSP ORIO VOLLEY 31 12 10 2
VOLLEYCODOGNO 2002 30 13 10 3
POL. JUVENTINA 19 12 6 6
GSO S. ROCCO 2000 14 12 5 7
AP SPES 13 12 4 8
POL. ALPINA 12 13 4 9
GSO TRABA VOLLEY 11 12 4 8
IENE VOLLEY CORTEOLONA 0 13 0 13

UNDER 14

SQUADRA PT G V P
GSP ORIO VOLLEY 33 12 11 1
JUNIOR S.ANGELO 30 12 10 2
SAN BERNARDO 26 12 9 3
AP SPES 20 12 6 6
POL. JUVENTINA 15 12 5 7
GSO SANT’ALBERTO GIALLA 12 12 4 8
GSO BREMBIO 8 12 3 9
GSO LAUDENSE 0 12 0 12

PARTITE dal 16.02 al 22.02.15

Le partite della settimana:

SECONDA DIVISIONE
GIORNATA 14_Venerdì 20.02.15, 21.15 a Zelo Buon Persico
As Volley Zelo VS VIVIVOLLEY ‘95

 

ICON_03UNDER 16
GIORNATA 6 (ritorno)_Domenica 22.02.15,
15:30 Palestra Corteolona
Iene Volley Corteolona VS VIVIVOLLEY ‘95
0 – 3 (5-25 / 8-25 / 11-25)

 

ICON_03UNDER 14
GIORNATA 6 (ritorno)_Domenica 22.02.15,
17:00 Palazzetto Borghetto
A.P. Spes VS GSO BREMBIO
3 – 0 (25-23 / 25-12 / 25-15)